FORMAZIONE

II Edizione - Corso di Analisi in Geopolitica, Sicurezza e Difesa

L’obiettivo del corso è quello di fornire ai frequentanti gli strumenti per renderli in grado di saper leggere, interpretare e analizzare correttamente le dinamiche e gli eventi di carattere internazionale.

Il percorso formativo così delineato vuole far acquisire quelle capacità necessarie per una corretta elaborazione delle informazioni politiche, economiche e sociali in maniera tale da saper indirizzare scelte strategiche sia in ambito istituzionale che privato.

Il corso si rivolge a tutti coloro che desiderino approfondire tematiche di respiro internazionale fuori dai tradizionali schemi accademici o politologici, con una metodologia analitica di reale applicazione in differenti ambiti professionali.

Il corso sarà suddiviso in quattro sezioni principali: Metodologia e applicazione dell’analisi, Geopolitica, Sicurezza e Difesa, analizzate secondo la rilevanza e la centralità che determinate dinamiche ricoprono per gli interessi strategici italiani. Ognuna delle sezioni sarà a sua volta suddivisa in moduli specifici di approfondimento.

SEZIONE I – METODOLOGIA E APPLICAZIONE DELL’ANALISI

Modulo I – Struttura, funzione e applicazione del metodo analitico

Modulo II – Applicazione del metodo analitico

 

SEZIONE II – TENDENZE GEOPOLITICHE DEL MONDO CONTEMPORANEO

Modulo I – Criticità, tendenze e vettori delle relazioni internazionali

 

SEZIONE III – SICUREZZA E DIFESA NEL MONDO CONTEMPORANEO

Modulo I– Il terrorismo di matrice jihadista

Modulo II – Strumenti e strategie di contrasto al terrorismo

 

SEZIONE IV – DINAMICHE MILIITARI E DELL’INDUSTRIA DELLA DIFESA A LIVELLO GLOBALE

Modulo I – I conflitti nel mondo post-11 settembre

Modulo II – L’evoluzione della Difesa tra strategia e industria

 

La prima sezione si concentrerà sula struttura dell’analisi, sul suo metodo e i suoi campi di applicazione. Una parte intensiva sarà dedicata alle modalità di scrittura, all’affinamento dello strumento linguistico e alla specifica realizzazione di testi diversificati a seconda della loro funzione e destinazione.

La seconda sezione affronterà gli argomenti e gli avvenimenti di maggior rilevanza nello scenario globale attuale, favorendo una riflessione su questi e una successiva analisi da parte dei frequentanti. A seconda dell’attualità, infatti, saranno predisposte delle lezioni che prenderanno spunto dalle notizie quotidiane per poi approfondire l’analisi delle maggiori dinamiche geopolitiche ad esse collegate. Tuttavia, i docenti si concentreranno anche sull’indagine dei trend e sulla descrizione dei fenomeni storico-politici ed economico-sociali di lunga durata che caratterizzano lo scenario globale. Nel complesso, il lavoro quotidiano dello staff del Ce.S.I. aiuterà ad impostare una dinamica di apprendimento più interattiva in modo tale da rendere più fluido e osmotico il passaggio dalla didattica frontale all’esercitazione. Per fare ciò sarà richiesto ai frequentatori di utilizzare il proprio laptop per rendere il corso più interattivo e per implementare maggiormente le nozioni acquisite.

La terza sezione sarà incentrata sull’approfondimento del fenomeno terroristico di matrice jihadista e delle strategie di contrasto adottate dalle istituzioni italiane. Nello specifico, il terrorismo confessionale sarà debitamente analizzato a livello storico, ideologico, sociale e operativo, con focus geografici dedicati alla sua declinazione nelle diverse aree del Mondo. Inoltre, grazie alla partecipazione di illustri Lecturer provenienti dalle organizzazioni politiche, militari e di sicurezza nazionali, i frequentanti potranno usufruire dell’esperienza diretta di coloro che devono affrontare la minaccia eversiva quotidianamente.

Infine, la quarta sezione sarà dedicata al panorama militare e industriale sia nazionale che internazionale. Nel dettaglio gli analisti del Ce.S.I. illustreranno i cambiamenti occorsi nella natura e nella conduzione dei conflitti nel Mondo contemporaneo, inclusi la guerra asimmetrica, la guerra ibrida e la cyber security, focalizzandosi sulla strategia italiana e delle sue Forze Armate. Inoltre, un modulo speciale si concentrerà sull’industria della Difesa e lo sforzo di integrazione europeo nel settore.

 

Gli incontri saranno di tre tipologie: la prima prevede classiche lezioni frontali con una parte dedicata al dibattito tra docenti e frequentanti; la seconda, denominata esercitazione, ha lo scopo di migliorare le capacità di scrittura e strutturazione delle analisi attraverso esercizi pratici di redazione ed uso del linguaggio; infine, la terza tipologia di incontri è nel formato della Lecture, ovvero l’intervento diretto di personalità delle istituzioni, delle Forze Armate e dell’industria della Difesa in grado di dare il proprio contributo sull’applicazione pratica delle metodologie e delle dinamiche apprese dai partecipanti grazie alla propria esperienza negli ambiti di riferimento del corso.

Tra i Lecturer della I edizione si ricordano: Giampiero Massolo, allora Direttore Generale del DIS, Lamberto GianniniDirettore del Servizio Centrale Antiterrorismo della Polizia di Stato, Stefano Dambruoso, Questore della Camera dei Deputati, Giuseppe Esposito, Vicepresidente del COPASIR, Paolo Scotto di Castelbianco, Responsabile per la comunicazione istituzionale del DIS, Stefano Polli, Vicedirettore di ANSA, Gianni Rufini, Direttore Generale di Amnesty International Italia

 

 

Le lezioni del corso si svolgeranno il venerdì, dalle ore 15 alle ore 19, e il sabato, dalle ore 9 alle ore 13. La durata di ciascuna lezione ed esercitazione è di 4 ore, mentre le lecture dureranno 2 ore.

 

Il Corso partirà dal 10 febbraio 2017 e avrà una durata di 5 mesi.

 

 Il numero massimo di frequentanti ammessi per ogni ciclo di lezioni è di 10/12 persone.

Le candidature dovranno essere inviate all’indirizzo selezione@cesi-italia.org. Nell’oggetto: Corso Analisi.
Per partecipare alla selezione si dovrà inviare il proprio curriculum accompagnato da una lettera di motivazione e una breve analisi di prova (3.000 battute) entro il 31 gennaio 2017. La selezione avverrà per titoli.

Alla fine del corso, i frequentatori, qualora avranno preso parte almeno al 80% delle attività complessive (lezioni, lecture ed esercitazioni), riceveranno l’attestato di partecipazione. Il costo del corso è pari ad euro 1.830 (IVA inclusa), pagabili in una o due soluzioni.

SCARICA LA BROCHURE

Tirocinio al Ce.S.I.

Il Ce.S.I. offre la possibilità di svolgere uno stage trimestrale presso la propria Area Geopolitica per neo-laureati o laureandi.

Lo stage prevede una prima parte teorica durante la quale lo stagista si approccia alle basi metodologiche dell'analisi politica e della raccolta di informazioni.

Durante la seconda parte lo stagista viene affiancato a uno degli analisti dell'Istituto e comincia il lavoro pratico che nello specifico prevede: 

  • la stesura di brief report;
  • la redazione delle newsletter;
  • il supporto allo staff dell’Istituto nella preparazione di conferenze, workshop, briefing.

 

Gli interessati dovranno inviare il proprio curriculum e due o tre proposte di analisi su temi afferenti il lavoro dell'Istituto all'indirizzo selezione@cesi-italia.org con oggetto “Selezione Stage”.

Qualora accettata la proposta, l'analisi non deve superare le 5/6000 battute, deve essere fruibile e scritta in modo semplice. Deve avere carattere analitico e offrire interpretazioni e non solamente cronache.

I candidati che supereranno la prima fase di valutazione saranno chiamati per un colloquio.

Al momento non ci sono posizioni di tirocinio aperte

Corso di Analisi in Geopolitica, Sicurezza e Difesa 2017

L’obiettivo del corso è quello di fornire ai frequentanti gli strumenti per renderli in grado di saper leggere, interpretare e analizzare correttamente le dinamiche e gli eventi di carattere internazionale.

Il corso si rivolge a tutti coloro che desiderano intraprendere le carriere di profilo internazionale, sia nelle istituzioni che nel mondo aziendale, pubblico o privato, a coloro che vogliano approfondire alcune tematiche legate al proprio percorso lavorativo e avere a disposizione strumenti nuovi per la propria crescita professionale o a coloro che semplicemente vogliono affinare la loro preparazione sulle questioni internazionali fuori dai tradizionali schemi accademici o politologici.

Il corso sarà suddiviso in quattro sezioni principali: Metodologia e applicazione dell’analisi, Geopolitica, Sicurezza e Difesa, analizzate secondo la rilevanza e la centralità che determinate dinamiche ricoprono per gli interessi strategici italiani. Ognuna delle sezioni sarà a sua volta suddivisa in moduli specifici di approfondimento.

SEZIONE I – METODOLOGIA E APPLICAZIONE DELL’ANALISI

Modulo I – Struttura, funzione e applicazione del metodo analitico

Modulo II – Applicazione del metodo analitico

 

SEZIONE II – TENDENZE GEOPOLITICHE DEL MONDO CONTEMPORANEO

Modulo I – Criticità, tendenze e vettori delle relazioni internazionali

 

SEZIONE III – SICUREZZA E DIFESA NEL MONDO CONTEMPORANEO

Modulo I– Il terrorismo di matrice jihadista

Modulo II – Strumenti e strategie di contrasto al terrorismo

 

SEZIONE IV – DINAMICHE MILIITARI E DELL’INDUSTRIA DELLA DIFESA A LIVELLO GLOBALE

Modulo I – I conflitti nel mondo post-11 settembre

Modulo II – L’evoluzione della Difesa tra strategia e industria

 

La prima sezione si concentrerà sula struttura dell’analisi, sul suo metodo e i suoi campi di applicazione. Una parte intensiva sarà dedicata alle modalità di scrittura, all’affinamento dello strumento linguistico e alla specifica realizzazione di testi diversificati a seconda della loro funzione e destinazione.

La seconda sezione affronterà gli argomenti e gli avvenimenti di maggior rilevanza nello scenario globale attuale, favorendo una riflessione su questi e una successiva analisi da parte dei frequentanti. A seconda dell’attualità, infatti, saranno predisposte delle lezioni che prenderanno spunto dalle notizie quotidiane per poi approfondire l’analisi delle maggiori dinamiche geopolitiche ad esse collegate. Tuttavia, i docenti si concentreranno anche sull’indagine dei trend e sulla descrizione dei fenomeni storico-politici ed economico-sociali di lunga durata che caratterizzano lo scenario globale. Nel complesso, il lavoro quotidiano dello staff del Ce.S.I. aiuterà ad impostare una dinamica di apprendimento più interattiva in modo tale da rendere più fluido e osmotico il passaggio dalla didattica frontale all’esercitazione. Per fare ciò sarà richiesto ai frequentatori di utilizzare il proprio laptop per rendere il corso più interattivo e per implementare maggiormente le nozioni acquisite.

La terza sezione sarà incentrata sull’approfondimento del fenomeno terroristico di matrice jihadista e delle strategie di contrasto adottate dalle istituzioni italiane. Nello specifico, il terrorismo confessionale sarà debitamente analizzato a livello storico, ideologico, sociale e operativo, con focus geografici dedicati alla sua declinazione nelle diverse aree del Mondo. Inoltre, grazie alla partecipazione di illustri Lecturer provenienti dalle organizzazioni politiche, militari e di sicurezza nazionali, i frequentanti potranno usufruire dell’esperienza diretta di coloro che devono affrontare la minaccia eversiva quotidianamente.

Infine, la quarta sezione sarà dedicata al panorama militare e industriale sia nazionale che internazionale. Nel dettaglio gli analisti del Ce.S.I. illustreranno i cambiamenti occorsi nella natura e nella conduzione dei conflitti nel Mondo contemporaneo, inclusi la guerra asimmetrica, la guerra ibrida e la cyber security, focalizzandosi sulla strategia italiana e delle sue Forze Armate. Inoltre, un modulo speciale si concentrerà sull’industria della Difesa e lo sforzo di integrazione europeo nel settore.

 

Gli incontri saranno di tre tipologie: la prima prevede classiche lezioni frontali con una parte dedicata al dibattito tra docenti e frequentanti; la seconda, denominata esercitazione, ha lo scopo di migliorare le capacità di scrittura e strutturazione delle analisi attraverso esercizi pratici di redazione ed uso del linguaggio; infine, la terza tipologia di incontri è nel formato della Lecture, ovvero l’intervento diretto di personalità delle istituzioni, delle Forze Armate e dell’industria della Difesa in grado di dare il proprio contributo sull’applicazione pratica delle metodologie e delle dinamiche apprese dai partecipanti grazie alla propria esperienza negli ambiti di riferimento del corso.

Le lezioni del corso si svolgeranno il venerdì, dalle ore 15 alle ore 19, e il sabato, dalle ore 9 alle ore 12. La durata di ciascuna lezione ed esercitazione è di 4 ore, mentre le lecture dureranno 2 ore.

Il Corso partirà da... e avrà una durata di 5 mesi. Il numero massimo di frequentanti ammessi per ogni ciclo di lezioni è di 10/12 persone.

Le candidature dovranno essere inviate all’indirizzo selezione@cesi-italia.org. Nell’oggetto: Corso Analisi.
Per partecipare alla selezione si dovrà inviare il proprio curriculum accompagnato da una lettera di motivazione e una breve analisi di prova (3.000 battute) entro il 31 gennaio 2017. La selezione avverrà per titoli.

Alla fine del corso, i frequentatori, qualora avranno preso parte almeno al 80% delle attività complessive (lezioni, lecture ed esercitazioni), riceveranno l’attestato di partecipazione. Il costo del corso è pari ad euro 1.830 (IVA inclusa), pagabili in una o due soluzioni.