IRAQ
Geopolitical Weekly n. 304
05.10.2018 - Luca Tarantino
Iraq A 5 mesi dalle elezioni di maggio, il 2 ottobre il Parlamento iracheno ha eletto Barham Salih Presidente dell’Iraq. Esponente dell’Unione Patriottica del Kurdistan (PUK), Salih è riuscito a prevalere con 219 voti sull’altro candidato alla Presidenza Fuad Hussein, appartenente al Partito Democratico del Kurdistan (KDP). Dal 2005 a oggi questi partiti avevano sempre on...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n.301
20.07.2018 - Giulia Guadagnoli e Giulia Lillo
Iraq Il 13 luglio l’aeroporto internazionale di Najaf, capoluogo del governatorato omonimo in Iraq centrale, è stato temporaneamente occupato da decine di manifestanti. Questo episodio fa parte di una serie di proteste esplose tra il 7 e l’8 luglio, che hanno visto blocchi stradali presso li impianti petroliferi delle compagnie energetiche straniere nel governatorato di Bassora...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n. 292
18.05.2018 - Giulia Lillo e Giulio Nizzo
Burundi Lo scorso 17 maggio, la popolazione del Paese è stata chiamata a votare in un referendum costituzionale che, in caso di vittoria del sì, andrebbe a rafforzare ulteriormente i poteri dell’attuale Presidente Pierre Nkurunziza permettendogli, di fatto, di poter governare a vita. Fra i cambiamenti previsti dal referendum vi sono la rimozione del limite di due mandati presi...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n. 284
16.03.2018 - Giulio Nizzo
Germania Lo scorso 14 marzo, il Bundestag ha ufficialmente conferito, per il quarto mandato consecutivo, l’incarico di Cancelliere ad Angela Merkel, con 364 voti a favore su un totale di 709. Nella stessa giornata sono seguiti l’incontro della Cancelliera con il Presidente della Repubblica Federale Frank-Walter Steinmeier e, successivamente, il giuramento dei ministri. Ciò ha p...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n. 278
15.12.2017 - Paolo Crippa e Matteo Ritucci
Iraq Lo scorso 14 dicembre, il leader sciita iracheno Hadi al-Amiri ha ordinato all’ala militare del suo partito, l’Organizzazione Badr, di integrarsi pienamente nella catena di comando delle forze armate irachene, realizzando almeno nominalmente una scissione tra la formazione politica, che dispone di 22 seggi nel Parlamento di Baghdad, e la sua controparte paramilitare, che dal 2014...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n. 274
03.11.2017 - Paolo Crippa e Matteo Ritucci
Iran Il 1 novembre per incontrare il Presidente iraniano Hassan Rouhani e la Guida Suprema, Ayatollah Ali Khamenei hanno accolto il Presidente russo Vladimir Putin a Teheran. Prima visita ufficiale nel Paese del leader del Cremlino dal 2015, il viaggio è giunto in occasione del vertice trilaterale tra Russia, Iran e Azerbaijan organizzato dai governi dei tre Paesi per discutere dell’...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n. 272
20.10.2017 - Gabriella Morrone
Filippine Il 16 ottobre le Forze Armate filippine hanno annunciato la morte di Isnilon Hapilon e Omarkhayam Maute, due esponenti di spicco della formazione affiliata a Daesh  nelle Filippine che guidavano l’assedio alla città meridionale di Marawi (nella provincia di Lanao del Sur). Hapilon, già leader del più noto gruppo militante filippino Abu Sayyaf, era stato n...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n. 270
29.09.2017 - Gabriella Morrone
Giappone Il 28 settembre, al rientro dalla pausa estiva, il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe ha dissolto la Camera Bassa del Parlamento e ha indetto elezioni anticipate, che si terrano il prossimo 22 ottobre. La scelta di Abe giunge in un momento in cui il suo partito di riferimento, il Partito Liberal Democratico (PLD), sta registrando una netta ripresa in termini di gradimento popolare, ris...
LEGGI TUTTO
Intelligence and Defence Update n°76
25.05.2017 - Valeria Tisalvi
Arabia Saudita Lo scorso 21 maggio il Presidente Donald Trump e il Re Salman bin Abdulaziz Al Saud hanno concluso un accordo government-to-government (G2G) del valore di 109 miliardi di dollari, potenzialmente estendibile fino a 350 miliardi nell’arco dei prossimi 10 anni. L’accordo coinvolge principalmente i due colossi dell’industria della Difesa statunitense Lockheed Martin...
LEGGI TUTTO
Intelligence and Defence Update n°60
07.03.2014 - Staff Ce.S.I.
Sommario: Arabia Saudita, Australia, Corea del Sud, Germania, Iraq,     Arabia Saudita   La divisione canadese della General Dynamics Land Systems si è aggiudicata un contratto del valore di 10 miliardi di dollari (elevabili a 13 con le opzioni) e della durata di 14 anni per la fornitura di veicoli blindati leggeri alle Forze Armate dell'Arabia Saudita. Non sono stati f...
LEGGI TUTTO
Intelligence and Defence Update n°42
15.11.2012 - Silvio Mudu e Claudia Enas
Sommario: Arabia Saudita, Francia, India, Iraq, Perù, Qatar   Arabia Saudita   Nella giornata del 9 novembre scorso il Pentagono ha annunciato che l’Arabia Saudita potrebbe acquistare 25 C-130J dagli Stati Uniti, per una cifra vicina ai 6,7 miliardi di dollari. Nel dettaglio, si tratterebbe di 20 velivoli C-130J-30 e cinque KC-130J, comprensivi di apparecchiature conness...
LEGGI TUTTO
Intelligence and Defence Update n°41
31.10.2012 - Silvio Mudu e Claudia Enas
Sommario: Israele, India, Iraq, Russia   Israele   Nelle ultime settimane si sono intensificati i negoziati tra la Lockheed Martin e la IAI (Israel Aerospace Industries) per l’acquisizione, da parte israeliana, di un secondo squadrone di 20 F-35. L’operazione va ad aggiungersi al precedente contratto relativo all’acquisizione di 20 F-35 nel 2006. Sembra che le trat...
LEGGI TUTTO