IRAQ

Moda, chimica, motori: verso il Medio Oriente una corsa a due velocità - Corriere della Sera
04.11.2018
Business In 15 anni gli scambi aumentati del 112% L’instabilità politica frena Siria e Libano Cresce l’export lombardo in Medio Oriente, ma deve fare i conti con la complessa situazione geopolitica. Negli ultimi quindici anni le esportazioni delle imprese lombarde nell’area sono cresciute del 112%. Tuttavia le lacerazioni della guerra e del terrorismo hanno condannato a...
LEGGI TUTTO
Iraq: il nuovo Presidente è Barham Salih - Vatican News
03.10.2018
Il neoeletto Capo dello Stato iracheno ha incaricato già ieri sera un politico sciita di lungo corso, Mahdi, di formare il nuovo governo, ben cinque mesi dopo le elezioni legislative   L’Iraq ha un nuovo Presidente della Repubblica. Si tratta di Barham SalIh, sostenuto in particolare dall'Unione patriottica del Kurdistan; per consuetudine, infatti, nel Paese il Presidente deve ...
LEGGI TUTTO
Iraq: 'Isis quasi sconfitta ma attenti' - ANSA
20.09.2017
Esperti a Forum ANSA-Ce.S.I, 'nuovi jihadisti, occhio ai social'   L'Isis è stata praticamente sconfitta militarmente in Iraq, ma non per questo la questione del terrorismo islamico è stata completamente risolta nel paese e nell'area mediorientale. Occorre mantenere la pressione perché spuntano nuove generazioni di jihadisti pronti ad infiltrarsi nella societ&agra...
LEGGI TUTTO
Il Pres. Margelletti a Voci del Mattino - Rai Radio1
10.07.2017
  A Mosul, in Iraq, il primo ministro Abadi proclama la vittoria sull’ Isis. (Ascolta qui l'intervento del Pres. Margelletti a partire dal minuto 5.00)   Bilancio del G20 che si è appena concluso ad Amburgo. La crisi dei migranti e gli equilibri tra i vari stati membri dell’Ue. Raggiunto un accordo tra Giappone e Unione Europea sul trattato di libero scambio. C...
LEGGI TUTTO
Mosul affamata e distrutta tra propaganda e fake news in salsa mediorientale. Distrutta la moschea al Nouri e il minareto Hadba_HuffingtonPost
22.06.2017
La città non ha più il suo simbolo, scambio di accuse sulle responsabilità. L'avanzata anti-Isis procede lenta, frenata dai problemi del dopo   Mosul, là dove tutto ebbe inizio. Mosul, la seconda città più popolata dell'Iraq. Mosul, a stragrande maggioranza sunnita, che nei giorni in cui tutto ebbe inizio, salutò come il nuovo "Saladino" sunn...
LEGGI TUTTO
In tutte le direzioni contro l'Is a Mosul. 100mila i civili a rischio_RadioVaticana
20.06.2017
Le forze irachene hanno annunciato la stretta finale su Mosul, dopo otto mesi di combattimenti, ancora in mano ai jihadisti dell’Is. L’avanzata è ora in direzione della città vecchia. Nei giorni scorsi sono stati lanciati 500mila volantini in cui si dice che è iniziato l’attacco “da tutte le direzioni'' e si chiede ai civili di ''stare lontani da spazi ...
LEGGI TUTTO
Iran, Teheran attaccata perché è il nemico numero uno dell’Isis in Medio Oriente. ‘Rischio escalation dello scontro con Ryad’_IlFattoQuotidiano
07.06.2017
Le milizie iraniane combattono Daesh in Siria e Iraq e in Afghanistan sostengono i talebani in chiave anti-Stato islamico. Per questo il Paese è da tempo nelle mire di Al Baghdadi. Ora, spiega Francesca Manenti, analista del desk Asia per il Cesi, "è possibile che nelle prossime ore il governo di Rouhani si scagli contro l’Arabia Saudita e che si polarizzi il contrasto tra le d...
LEGGI TUTTO
Viaggio nella crisi economica dell'Isis_ Lorenzo Bodrero-Lettera43
25.02.2017
Tributi e risorse naturali sono le principali fonti di ricchezza. E più lo Stato islamico arretra in Siria e Iraq, più scarseggiano. Così tra il 2014 e il 2016 il fatturato è crollato: da 1,9 miliardi a 870 milioni di dollari.   Lo Stato Islamico ha impostato la crescita delle proprie finanze su due pilastri dell'economia moderna: riscossione dei tributi e s...
LEGGI TUTTO