22 GENNAIO 2015
Il Ce.S.I. si conferma tra i più importanti «Think Tank» al mondo

Il Centro Studi Internazionali è la nostra fonte principale di notizie sulle situazioni dei punti caldi del pianeta

Per il secondo anno consecutivo il Ce.S.I. - Centro Studi Internazionali si è posizionato 16° nella classifica mondiale dei Think Tank di medie dimensioni (con budget annuale inferiore ai 5 milioni di euro) stilata dalla Pennsylvania University.
Il Ce.SI inoltre è stato per la prima volta inserito nel Ranking Generale dei migliori Think Tank di tutto il mondo.
Tale classifica, che prende in esame circa 7.000 istituti vede il Centro Studi Internazionali al 148° posto e al 53° posto nella classifica dei migliori Centri Studi in Europa.

Il Programma Think Tanks and Civil Societies dalla Pennsylvania University svolge attività di ricerca sul ruolo che i Think Tank svolgono nei governi e nelle società di tutto il mondo e, da ormai otto anni, prende in analisi istituti di oltre 150 Paesi per stilare il Global Go To Think Tank Index.

Il Centro Studi Internazionali, con sede in Roma, è nato nel 2004 per volontà di Andrea Margelletti, che da allora ne è il Presidente.
Il lavoro del Ce.S.I. trova il suo apice nelle analisi che, con un costante e tempestivo aggiornamento, forniscono informazioni e chiavi di lettura obiettive delle dinamiche in atto a realtà istituzionali, pubbliche e private.

Il Ce.S.I. è per l'Adigetto.it la fonte principale di notizie sulle situazioni dei punti caldi del pianeta.
Attualmente stiamo pubblicando una serie di note sui paesi che si trovano tra la Libia e l’Afghanistan che il Ce.S.I. ha recentemente effettuato e cortesemente messo a disposizione.
Come i nostri lettori sanno, il nostro giornale si reca spesso nei teatri di guerra dove è impegnato il nostro esercito e per questo ci è utilissimo inserire le nostre cronache nelle loro analisi.

Fonte: L'Adigetto