22 GENNAIO 2015
Terrorismo: esperto, posticcio lo sfondo video Is con ostaggi giapponesi

Sembra essere “posticcio” lo sfondo del video di recente diffuso dallo Stato islamico (Is) con i due ostaggi giapponesi. E’ quanto sostiene ad Aki-Adnkronos International, Gabriele Iacovino, vice direttore del Centro Studi Internazionali (Ce.S.I.), che evidenzia nella sua analisi delle immagini come le ombre del volto dei due ostaggi siano in contrasto tra loro, come se la fonte di luce non fosse naturale.


Il video, “non sembra essere girato all’esterno, ma all’interno e poi montato”, afferma Iacovino, secondo cui questa potrebbe essere una “tattica” dell’Is “per non dare punti di riferimento” ed evitare un blitz per la liberazione degli ostaggi. “Sembra uno sfondo come quello dei telegiornali – aggiunge – Ma non avrei dubbi sul fatto che siano stati sequestrati”.


“Stiamo parlando di due ostaggi per i quali è stato chiesto un riscatto molto alto”, prosegue l’esperto del Cesi, ricordando che l’Is ha chiesto per il loro rilascio 200 milioni di dollari, la stessa cifra promessa nei giorni scorsi al Cairo dal premier giapponese Shinzo Abe per aiutare i Paesi sotto la pressione dell’Is.

Fonte: Arezzo Web