19 GIUGNO 2016
Allarme terrorismo, arresti in Belgio: volevano colpire la folla radunata ai maxischermi per Euro 2016

TERRORISMO, NUOVI ARRESTI IN BELGIO – In Belgio torna l’allarme terrorismo con un altro incubo attentati, dopo i terribili attacchi del 23 marzo che videro vittime e feriti: pare che stavolta una cellula Isis stava progettando di colpire i tifosi radunati in piazza intorno ad un maxi schermo installato per trasmettere la partita Belgio-Irlanda. Nella scorsa notte a Bruxelles, in Vallonia e nelle Fiandre le forze dell’ordine hanno effettuato dei blitz e hanno perquisito una quarantina di appartamenti e 158 garage. Dodici sono stati i fermi, e tre arresti per tentato omicidio terrorista. Secondo il quotidiano belga Le Soir è stata intercettata una telefonata che parlava di attentati terroristici imminenti.

Il livello di allerta è alto: i terroristi, a quanto pare, vogliono colpire la quotidianità, gli affollati luoghi frequentati da gente comune. Questo è quanto osservato da Andrea Margelletti, presidente del Ce.S.I., Centro studi internazionali

Fonte: KNews