MEDIO ORIENTE E NORD AFRICA
La crisi finanziaria dell' ISIS
OSSERVATORIO TERRORISMO - 18.05.2017 - Pierluigi Barberini
Nel corso degli ultimi mesi, nei teatri siriano e iracheno, lo Stato Islamico (IS o Daesh) ha perso diversi territori precedentemente sotto il suo controllo e attualmente si trova in seria difficoltà nel difendere le sue roccaforti, Raqqa in Siria e Mosul in Iraq. La crisi militare di Daesh è strettamente connessa alla crisi che ha progressivamente colpito le finanze dell’organ...
LEGGI SU OSSERVATORIOTERRORISMO.EU
La corsa alle presidenziali in Iran
BRIEF REVIEW - 16.05.2017 - Francesco Guastamacchia
Il prossimo 19 maggio da 55 milioni di cittadini iraniani saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo Presidente. Queste sono le prime elezioni dallo storico accordo sul nucleare (Joint Comprehensive Plan of Action – JCPOA), firmato dal governo di Teheran con il gruppo dei così detti 5+1 (i membri del Consiglio di Sicurezza dell’ONU e la Germania) nel luglio 2015, che preve...
LEGGI TUTTO
La proposta russa delle de-escalation zones in Siria
BRIEF REVIEW - 12.05.2017 - Lorenzo Marinone
A quasi sei mesi dalla riconquista di Aleppo, che ha blindato, di fatto, il Regime di Assad e spento ogni residua speranza nel variegato fronte ribelle di ottenere una vittoria per via militare, la Russia continua a concentrare la quasi totalità dei suoi sforzi nell’eliminazione delle sacche ribelli nell’ovest del Paese. In particolare, Mosca procede seguendo un doppio binario. ...
LEGGI TUTTO
La guerra civile yemenita e il ruolo di AQAP
OSSERVATORIO TERRORISMO - 26.04.2017 - Pierluigi Barberini
Lo scorso 28 gennaio gli Stati Uniti hanno condotto un’operazione speciale nella provincia di Bayda, nello Yemen centrale, durante la quale sono rimasti uccisi 14 membri del gruppo jihadista al-Qaeda nella Penisola Araba (AQAP) e un soldato americano. Si tratta del primo caduto in battaglia della nuova Amministrazione Trump, che ha deciso di autorizzare la missione dopo che questa era stata ...
LEGGI SU OSSERVATORIOTERRORISMO.EU
L’economia iraniana dopo l’embargo: prospettive e difficoltà
BRIEF REVIEW - 15.03.2017 - Giuseppe Marino
Si avvicina per l’Iran il momento delle elezioni, previste per il prossimo maggio, in cui la popolazione sarà chiamata a decidere se continuare sulla rotta “moderata”di ricostruzione iniziata dal Presidente Hassan Rohani, o se voltare pagina nuovamente verso l’ala politica più conservatrice. Verranno quindi sottoposti a giudizio non solo la linea politica intr...
LEGGI TUTTO
Equilibri di potere e alleanze a geometria variabile: la Libia alla ricerca della stabilità
FOCUS REPORT - 01.03.2017 - Stefania Azzolina
Lo scorso 25 gennaio a Bengasi l’autoproclamato Esercito Nazionale Libico (ENL) guidato dal generale Khalifa Haftar ha conquistato l’ultima roccaforte controllata dai combattenti del Consiglio della Shura dei Rivoluzionari di Bengasi nel quartiere di Ganfouda.Sebbene già dal maggio del 2015 le milizie jihadiste avessero perso il controllo del porto di Meisra, loro prin...
LEGGI TUTTO
Il difficile cambiamento dell'Arabia Saudita
OSSERVATORIO - 23.02.2017 - Lorenzo Marinone
In una fase storica in cui i sommovimenti delle Primavere arabe hanno lasciato irrisolte le principali problematiche sociali e politiche in tutta la regione del Medio Oriente e Nord Africa, sfociando poi in crisi perduranti come quelle che attraversano tanto la Siria e l’Iraq quanto lo Yemen, il Regno saudita si trova di fronte vecchie e nuove sfide che, nel complesso, ne mettono a repentagl...
LEGGI TUTTO
Tavola Rotonda - “La stabilità del Medio Oriente: un approccio multilaterale per sfide comuni”
07.11.2016 - Ce.S.I. Staff
Il Ce.S.I Centro Studi Internazionali in collaborazione con la Reale Ambasciata dell'Arabia Saudita in Italia  presenta “La stabilità del Medio Oriente: un approccio multilaterale per sfide comuni”   7 Novembre 2016 Inizio: 12.00 La Tavola Rotonda intende essere un momento di dibattito e approfondimento sui diversi aspetti e le molteplici criticità che car...
LEGGI TUTTO
Round Table - "The stability of the Middle East: Multilateral solutions for common challenges"
07.11.2016 - Ce.S.I. Staff
Ce.S.I. - Centro Studi Internazionali, in collaboration with the Royal Embassy of Saudi Arabia in Italy presents "The stability of the Middle East: Multilateral solutions for common challenges"    7th November 2016 Opening session:12.00 The event intends to be a moment of debate and analysis about the current situation in Middle East and the effects that this instability could have...
LEGGI TUTTO
Tavola Rotonda: Guest Speaker Onorevole Taha Ozhan
07.11.2016 - Ce.S.I. Staff
Il Ce.S.I. Centro Studi Internazionali, questo pomeriggio, avrà l’onore di ospitare il Presidente della Commissione Esteri dell’Assemblea Nazionale della Repubblica di Turchia, l’onorevole Taha Ozhan, membro del partito di governo AKP (Partito della Giustizia e dello Sviluppo). Nei prossimi giorni il Presidente Ozhan ha in agenda incontri con personalità istituzion...
LEGGI TUTTO
Breakfast @ Ce.S.I. - The challenges of the new radicalization: threats and prevention of jihadist extremism
25.10.2016 - Ce.S.I. Staff
The first meeting about radicalization and possible countermeasures. To analyse the issues of threats from jihadist extremism and how Europe it's addressed the issue of de-radicalization.The panel will see the participation of the following speakers:- Hon. Andrea Manciulli-President of the Italian Parliamentary Delegation to NATO- Col. Giovanni Fabi - Commander of the Anti-Terrorism Departmen...
LEGGI TUTTO
Presentazione dell'Atlante Geopolitico del Mediterraneo 2016
04.05.2016 - Ce.S.I. Staff
Il Ce.S.I. - Centro Studi Internazionali e l'Istituto di Studi Politici “S. Pio V”in collaborazione con la Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” presentano  Atlante Geopolitico del Mediterraneo 2016 Mercoledì 4 maggio 2016Inizio dei lavori: 17:00 Fine dei lavori: 19:00Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” Sala degli Atti ParlamentariPiaz...
LEGGI TUTTO
Presentation of the Geopolitical Atlas of the Mediterranean, 2016 edition
04.05.2016 - Ce.S.I. Staff
 Ce.S.I. - Centro Studi Internazionali and Istituto di Studi Politici “S. Pio V”in collaboration with Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”present Geopolitical Atlas of the Mediterranean, 2016 edition Wednesday 4th May 201617:00 - 19:00Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” Sala degli Atti ParlamentariPiazza della Minerva 38, RomaProgra...
LEGGI TUTTO
Presentazione dell'Atlante geopolitico del Mediterraneo 2014
09.05.2014 - Ce.S.I. Staff
Le vicende degli Stati della sponda sud del Mediterraneo, a due anni dall'esplosione della "Primavera Araba", costituiscono una delle principali sfide che la comunità internazionale e, in particolar modo, l'Europa dovranno affrontare e risolvere nei prossimi anni. L'instabilità politica ed economica ancora perdurante, il problema dei sempre più consistenti flussi migratori, il...
LEGGI TUTTO
Il riavvio del processo di pace e del dialogo nel Mediterraneo: due nuove sfide per Italia e USA
21.03.2013 - Ce.S.I. Staff
In occasione del primo viaggio in Israele del Presidente americano Obama, il Ce.S.I. vuole aprire uno spazio di riflessione sulle reali possibilità di dare nuova linfa al processo di pace in Medio Oriente e sulla necessità di una nuova politica di dialogo all’interno del Mediterraneo. La sfida non è solo per la nuova Amministrazione Obama, ma anche per l'Italia, nella cu...
LEGGI TUTTO
War against extremism: Pakistan doing enough to counter terror, says Italian professor
29.04.2017 - The Express Tribune
LAHORE: Pakistan’s National Action Plan against terrorism has emerged as an international anti-terror strategy rather than a localised, national approach to combat extremism, said Dr Andrea Margelletti of Italy’s Centre for International Relations. He was addressing a seminar on ‘European Perspective on the Issue of Terrorism in Pakistan and Afghanistan’ organised by ...
LEGGI TUTTO
Press Release: Radicalization in Pakistan – Impact of National Action Plan, Challenges and Way Forward
26.04.2017 - Centre for Pakistan and Gulf Studies
Pakistan today is fighting the war against violent extremism while also facing external threats from our eastern and western borders – Senator Sehar Kamran (TI) Islamabad, 26th April 2017: The Centre for Pakistan and Gulf Studies (CPGS) hosted a roundtable discussion on ‘Radicalization in Pakistan – Impact of National Action Plan, Challenges and Way Forward’ for a visiting...
LEGGI TUTTO
Erdogan super-presidente, l'esperto Di Liddo: "Brogli? La sua è vittoria politica, ma l'Europa..." - IntelligoNews
18.04.2017 - Andrea De Angelis - IntelligoNews
Alla fine Erdogan ce l'ha fatta, è riuscito a mettere in soffitta la riforma firmata Ataturk di un secolo fa. Il "padre della patria" sorpassato dunque da quello che oggi la stampa chiama il "super-presidente". Ma cosa cambia davvero in Turchia? E le schede senza timbro (oltre due milioni) comunque validate possono aver deciso il risultato? La percentuale del Sì si è infatti f...
LEGGI TUTTO
In forse il faccia a faccia Trump-Putin. Siria, prosegue la liberazione dall’Isis
14.04.2017 - Il Secolo d'Italia
Le prospettive di un incontro fra i presidenti russo, Vladimir Putin, e americano, Donald Trump, “non sono diventate più chiare” dopo la visita a Mosca del segretario di Stato americano Rex Tillerson. Lo ha detto oggi il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dall’agenzia stampa Interfax. Tillerson ha incontrato due giorni fa a Mosca il suo omologo Sergei Lavrov e i...
LEGGI TUTTO
Donald contro Kim: Pasqua di guerra in estremo Oriente
14.04.2017 - Il Dubbio
La Pasqua 2017 rischia di passare alla storia come una Pasqua di guerra. Oggi la Corea del Nord celebrerà l’anniversario della nascita del “grande leader” o “Generale Kim Il-Sung” o “presidente eterno della Nazione”, come è immortalato, unico e solo, nella Costituzione nordcoreana il nonno dell’attuale leader Kim Jong- un. E quale occas...
LEGGI TUTTO
Attacco Usa in Siria, ‘Onu è un carrozzone inutile quando si scontra con i Paesi potenti’ L'intervista a Gabriele Iacovino su Il Fatto Quotidiano
09.04.2017 - Gianni Rosini - Il Fatto Quotidiano
Nikki Haley, ambasciatrice di Washington a Palazzo di Vetro, l'aveva preannunciato durante il Consiglio di Sicurezza del 5 aprile: poche ore dopo sono partiti i missili. "L'organizzazione - spiega Gabriele Iacovino, capo degli analisti del Centro Studi Internazionali - è immobilizzata dalla burocrazia e dalla sua stessa struttura se non c'è una reale volontà politica dei Paesi...
LEGGI TUTTO
Attacco Trump in Siria. Francesca Manenti ai microfoni del Tg3
08.04.2017 - Tg3 - Rai3
Francesca Manenti, analista Ce.S.I. Centro Studi Internazionali ai microfoni di Emanuela Arabito, Tg3. Guarda qui l'intervista alla Dott.ssa Manenti Fonte: Rai3...
LEGGI TUTTO
Attacco americano in Siria. Gabriele Iacovino ad Agorà - Rai3
07.04.2017 - Agorà - Rai3
Gabriele Iacovino, responsabile degli analisti al Ce.S.I. ad Agorà - Rai3 Guarda qui l'intervista   Fonte: Rai3...
LEGGI TUTTO