EUROPA
Le prime radici del radicalismo jihadista in Finlandia
OSSERVATORIO TERRORISMO - 26.06.2017 - Luca Bregantini
La Finlandia è un Paese costituito da circa cinque milioni e mezzo di abitanti, dove si vive abbastanza bene; non a caso il suo reddito pro-capite si conferma superiore a quello di molti altri Paesi europei, nonostante una congiuntura economica non favorevole. La popolazione finlandese si distingue inoltre per l’elevato livello d’istruzione, una buona conoscenza delle lingue str...
LEGGI SU OSSERVATORIOTERRORISMO.EU
I “terroristi” di Hizmet: l’origine dello scontro Erdoğan e Gülen
BRIEF REVIEW - 12.12.2016 - Lorenzo Marinone
Il tentativo di colpo di Stato che ha scosso la Turchia nella notte tra il 15 e il 16 luglio ha ulteriormente acuito il conflitto tra la leadership politica di Ankara e il movimento “Hizmet” (Servizio), ritenuto il principale responsabile dell’attacco eversivo alle istituzioni nazionali. Tuttavia, i rapporti tra la rete dell’Imam Fetullah Gulen e il partito islamista AKP (P...
LEGGI TUTTO
Radicalizzazione, deradicalizzazione e jihadismo autoctono in Danimarca
OSSERVATORIO TERRORISMO - 05.12.2016 - Lorenzo Alberini
Nascosta all’ombra dei devastanti attentati terroristici in Francia e in Belgio, anche la Danimarca fa i conti con l’estremismo islamico autoctono. Lo scorso 22 giugno, un giovane di ventiquattro anni dalla doppia nazionalità danese e turca è stato condannato a Copenaghen per essersi recato in Siria nel 2013 a combattere per lo Stato Islamico. Ad aprile altri quattro uomi...
LEGGI SU OSSERVATORIOTERRORISMO.EU
La Difesa Civile e la risposta alla minaccia NBCR del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
OSSERVATORIO TERRORISMO - 02.12.2016 - Ruggero Balletta
Il termine Difesa Civile, si ritiene in genere sinonimo di protezione civile. In realtà, la Difesa Civile è a tutti gli effetti parte integrante della Difesa italiana, dato che concorre, unitamente con la Difesa Militare, alla Difesa Nazionale attraverso la cooperazione civile-militare (COCIM).Già dagli Anni ’60, con l’inizio dell’uso civile dell’energi...
LEGGI SU OSSERVATORIOTERRORISMO.EU
Radicalismo Islamico e jihadismo autoctono in Nord Europa. Focus su Norvegia, Danimarca e Svezia.
OSSERVATORIO TERRORISMO - 22.11.2016 - Maria Sessa
L’International Center for Counter-Terrorism ha stimato che, alla fine di ottobre 2015, da diversi Paesi europei sono partiti tra i 3.922 e i 4.294 miliziani arruolatisi nelle fila dello Stato Islamico (IS o Daesh) in Siria e Iraq. Tra questi, la amggiore densità per popolazione è stata rilevata in Norvegia (con circa 300 combattenti), in Svezia (con 250-300), in Danimarca (con...
LEGGI SU OSSERVATORIOTERRORISMO.EU
Prospettive di Difesa Europea all'indomani del Vertice di Bratislava
BRIEF REVIEW - 14.10.2016 - Danilo Secci
Il 26 e 27 settembre scorsi, i Ministri della Difesa dell’Unione Europea si sono riuniti per discutere la possibilità di una maggiore integrazione delle proprie strutture militari. Per l’occasione, Francia e Germania hanno presentato un documento congiunto, intitolato “A Strong Europe in a World of Uncertainties”, in cui sono stati illustrati i punti fondamentali per...
LEGGI TUTTO
Le possibili conseguenze e gli effetti del fallito golpe militare in Turchia
FOCUS REPORT - 20.07.2016 - Marco Di Liddo e Francesco Tosato
Un’analisi politica del tentativo di golpe Il fallito colpo di Stato tentato da alcuni settori delle Forze Armate turche nella notte tra il 15 e il 16 luglio ha drammaticamente evidenziato quegli elementi cardinali che caratterizzano lo scenario politico nazionale. Seppur organizzato da un gruppo ristretto di ufficiali ed ex-ufficiali delle Forze Armate, il tentativo di putsch non pu&ograv...
LEGGI TUTTO
Sfide e opportunità per la NATO del futuro: la prospettiva italiana
26.07.2017 - Ce.S.I. Staff
Su iniziativa di si presenta la conferenza   Sfide e opportunità per la NATO del futuro: la prospettiva italiana   26 luglio 2017 Sala degli Atti parlamentari Biblioteca del Senato "Giovanni Spadolini" Piazza della Minerva, 38 Roma   Inizio: 15.45   Saluto introduttivo: Andrea Margelletti Presidente del Ce.S.I. – Centro Studi Internazionali...
LEGGI TUTTO
Ukraine, Italy and Europe: challenges and opportunities
28.06.2017 - Ce.S.I. Staff
Presents   Ukraine, Italy and Europe: challenges and opportunities   28th June 2017 Sala Consiliare, ANSA Via della Dataria, 94 Rome    Opening: 10.00 Guest Speaker Pavlo Klimkin, Minister of Foreign Affairs of Ukraine Speakers: Andrea Margelletti, Chairman of Ce.S.I. - Centro Studi Internazionali Pier Ferdinando Casini, President of the Senate Foreign ...
LEGGI TUTTO
Ukraine, Italy and Europe: challenges and opportunities
28.06.2017 - Ce.S.I. Staff
Presents   Ukraine, Italy and Europe: challenges and opportunities   28th June 2017 Sala Consiliare, ANSA Via della Dataria, 94 Rome    Opening: 10.00 Guest Speaker Pavlo Klimkin, Minister of Foreign Affairs of Ukraine Speakers: Andrea Margelletti, Chairman of Ce.S.I. - Centro Studi Internazionali Pier Ferdinando Casini, President of the Senate Foreig...
LEGGI TUTTO
Lunch @Ce.S.I. Guest Speaker: Oleksii Makeiev
13.04.2017 - Ce.S.I. Staff
    Guest speaker: Sua Eccellenza Oleksii Makeiev Direttore Politico del Ministero degli Affari Esteri Ucraino           Giovedì, 13 Aprile 2017 Ce.S.I. - Centro Studi Internazionali Via Nomentana 251, Roma Programma                               ...
LEGGI TUTTO
Round Table: The Italian political and defence strategy in the Mediterranean
16.11.2016 - Ce.S.I. Staff
Embassy of the Kingdom of the                                         Netherlands     present Round Table: The Italian political and defence strategy in the Mediterranean   Wednesday, November 16, 2016 Private residence of the Ambassador of the Kingdom of the Netherlands Ro...
LEGGI TUTTO
The Italian political and defence strategy in the Mediterranean
15.11.2016 - Ce.S.I. Staff
  Ce.S.I. Center for International Studies in collaboration with the Embassy of the Kingdom of the Netherlands   Presents   The Italian political and defence strategy in the Mediterranean   Tuesday, November 15, 2016 Embassy of the Kingdom of the Netherlands Via Michele Mercati,6 00197 Roma Program          &nb...
LEGGI TUTTO
The italian political and defence strategy in the Mediterranean
15.11.2016 - Ce.S.I. Staff
Ce.S.I. Center for International Studies in collaboration with the Embassy of the Kingdom of the Netherlands   Presents   The italian political and defence strategy in the Mediterranean   Tuesday, November 15, 2016 Embassy of the Kingdom of the Netherlands Via Michele Mercati,6 00197 Roma Program            ...
LEGGI TUTTO
Matching Italy-Turkey
30.01.2014 - Ce.S.I. Staff
Alla sua prima edizione, “Matching Italy-Turkey: incontro tra le imprese e le Camere di Commercio italiane e turche” è un'occasione di confronto e discussione tra esponenti delle istituzioni e della politica, della finanza, dell'economia e dell'imprenditoria dei due Paesi. Oltre 300 imprese prenderanno parte al dibattito per approfondire lo stato attuale delle relazio...
LEGGI TUTTO
«Un grande errore l'uso della forza» L'intervista al Pres. Margelletti - MetroNews
03.10.2017 - Valeria Bobbi
ROMA «È una brutta pagina di storia politica europea quanto  avvenuto domenica a Barcellona. Tutti gli attori in campo avrebbero dovuto gestirla in modo totalmente diverso»: per Andrea Margelletti, presidente del Centro Studi Internazionali (Cesi), «si è arrivati a un punto di non ritorno».Potrebbe diventare realtà la mappa disegnata qualche anno f...
LEGGI TUTTO
Ue riunione del Ppe il 28 e il 29 settembre a Roma, focus su sicurezza e stabilità del Mediterraneo - Agenzia NOVA
21.09.2017 - Agenzia NOVA
Bruxelles, 21 set 16:00 - (Agenzia Nova) - Sicurezza comune e stabilità nella regione del Mediterraneo: sarà questo il tema al centro della due giorni, il 28 e il 29 settembre, della riunione del Partito popolare europeo (Ppe) a Roma, presso l'Hotel Excelsior. Alla sessione di apertura, giovedì 28 settembre, interverranno il presidente del Ppe Joseph Daul, il capo della d...
LEGGI TUTTO
Ue, due giorni di incontri del Ppe a Roma - Ue News
21.09.2017 - Redazione
Il Gruppo del Partito popolare al Parlamento europeo si incontra all’hotel Excelsior. Tra gli speaker Alfano, Daul, Moavero Milanesi Bruxelles – “Sicurezza comune e stabilità nella regione del Mediterraneo” questo il tema al centro della due giorni (28 e 29 settembre) di riunioni del Gruppo PPE presso l’Hotel Excelsior a Roma. Alla sessione di apert...
LEGGI TUTTO
La sfida del fondamentalismo si può vincere con la ragione - Il Messaggero
16.09.2017 - Andrea Margelletti
Prima ancora che uno degli organi di propaganda dello stato islamico rivendicasse la paternità dei fatti di Londra, la nostra mente era corsa veloce a quell’acronimo: Isis. È diventato, purtroppo, un riflesso incondizionato della nostra paura di cittadini che hanno visto, nel corso degli ultimi due anni, la propria quotidianità messa in discussione da una minaccia che ...
LEGGI TUTTO
L'attentato di Londra. Per Scotland Yard è terrorismo - Radio Vaticana
15.09.2017 - Giancarlo Lavella
Scotland Yard indaga per terrorismo. L’esplosione, avvenuta alle 8.20 di questa mattina, ha interessato la stazione di Parsons Green della metro. Si è trattato di un ordigno costruito in modo artigianale che ha ferito 29 persone di cui nessuna in gravi condizioni.Tra essi, hanno riferito in un tweet le autorità sanitarie britanniche, 21 sono ancora in ospedale e 8 sono sta...
LEGGI TUTTO
“Addestrati e armati”. I gruppi neonazisti spaventano l’Europa - La Stampa
27.08.2017 - Monica Perosino - La Stampa
Smantellati campi paramilitari in Germania e in Russia. I miliziani dell’ultradestra istruiti dai separatisti ucraini   La preoccupazione degli analisti e delle intelligence europee all’indomani dello scoppio del conflitto in Ucraina, nell’aprile 2014, è diventata un dato di fatto in meno di due anni. Nutrita dalla crisi economica, dal terrorismo jihadista e dalla p...
LEGGI TUTTO
Terrorismo, l'esperto: Fondamentale controllare web ma è molto dura - La Presse
18.08.2017 - Matteo Bosco Bortolaso - La Presse
Intervista a Gabriele Iacovino, coordinatore degli analisti del Centro Studi Internazionali dopo gli attacchi in Catalogna La Via del Corso di Roma come le Ramblas a Barcellona? Difficile non pensarci, all'indomani dell'attentato che ha sconvolto, assieme alla Catalogna, l'intera Europa. Gabriele Iacovino, coordinatore degli analisti del Centro Studi Internazionali (Cesi), spiega che per l'Italia...
LEGGI TUTTO
Migranti, tensioni tra Italia e Francia. Il Pres. Margelletti ospite ad Agorà Estate - Rai3
27.07.2017 - Agorà Estate - Rai3
Migranti, tensioni tra Italia e Francia. Il Pres. Margelletti ospite ad Agorà Estate - Rai3   Guarda qui la puntata completa...
LEGGI TUTTO