AMERICA LATINA
La crisi della sinistra in America latina
BRIEF REVIEW - 14.06.2017 - Nicola Bilotta
La sinistra latina ha smesso di guidare il Sud America. La vittoria di Chavez alle presidenziali venezuelane del 1998 inaugurò l’inizio di una fortunata stagione per la sinistra latina, dominatrice indiscussa della scena politica regionale fino al 2010. I governi di Lula e Rouseff in Brasile, di Chavez in Venezuela, di Lagos e di Bachelet in Cile, dei coniugi Kirchner in Argentina, di...
LEGGI TUTTO
La "Via della Seta" raggiunge l'America Latina?
BRIEF REVIEW - 23.06.2016 - Massimo Pascarella
  Durante l'ultimo decennio, nel quadro della sua enorme espansione commerciale e finanziaria, la Cina ha consolidato le sue relazioni con i Paesi dell'America Latina e dei Caraibi (LAC), divenendo un fattore significativo nello sviluppo economico della regione. Nel 2004, Pechino è divenuto osservatore permanente all’Organizzazione degli Stati Americani e membro dell’Inte...
LEGGI TUTTO
Il Venezuela rischia il collasso. Tensioni tra il presidente Maduro e l’opposizione
BRIEF REVIEW - 21.06.2016 - Luigi Maria Rossiello
  In Venezuela continua l’ondata di proteste popolari, in corso ormai da mesi, per l’intensificarsi dello scontro politico tra il Presidente Nicolas Maduro e l’opposizione determinata a destituirlo attraverso un referendum. In risposta al crescente malcontento di piazza, lo scorso 10 giugno, il leader venezuelano ha affermato che, almeno per quest’anno, non si svolge...
LEGGI TUTTO
La lenta transizione cubana
BRIEF REVIEW - 24.07.2015 - Federico Francesconi
Cuba ha rappresentato e rappresenta ancora un’enclave comunista a soli 150 km dalle coste degli Stati Uniti, che hanno sempre manifestato grande interesse per l’isola, la cui vicinanza con la Florida le conferisce rilievo strategico. Con tali presupposti storici appare evidente la sorpresa e le positive reazioni nel mondo all’annuncio, dello scorso 17 dicembre, del presidente am...
LEGGI TUTTO
Cina, India, Cuba: dinamiche e risvolti interni degli accordi internazionali degli Stati Uniti
BRIEF REVIEW - 14.04.2015 - Lorenza Miretti
Lo scorso novembre, a Pechino, in occasione del meeting della Cooperazione Economica Asiatico-Pacifica (l’organismo che raggruppa i Paesi asiatici e quelli affacciati sull’oceano Pacifico), il Presidente americano Barack Obama ha ottenuto un grande successo personale, politico e economico che in parte ha compensato la débâcle democratica delle elezioni di mid-term e, forse...
LEGGI TUTTO
Il Brasile e l’industria della Difesa italiana: sviluppi recenti e opportunità
BRIEF REVIEW - 03.12.2014 - Claudio Mazzella
Parlare oggi del Brasile come una realtà emergente può sembrare riduttivo, è infatti un Paese in crescita costante, ricco di risorse, la cui economia si è ormai stabilizzata tra le prime nel mondo, posizionandosi in termini assoluti dietro colossi quali Francia e Gran Bretagna. La consapevolezza di ambire al ruolo di grande potenza comporta la necessità per tutto...
LEGGI TUTTO
Il dinamismo geopolitico di Cuba
BRIEF REVIEW - 30.01.2014 - Salvatore Rizzi
A fine ottobre il presidente cubano Raul Castro ha annunciato, tramite l’organo di stampa ufficiale Granma, il ritorno ad un’unica moneta circolante, il peso cubano (CUP, conosciuto anche come “moneda nacional”) eliminando gradualmente il peso cubano convertibile (CUC). La decisione è di portata storica in quanto le due monete convivono da circa venti anni. Il CUC &e...
LEGGI TUTTO

NESSUN ARTICOLO

Il Pres. Andrea Margelletti ospite a TGTG- TV2000
24.10.2016 - TGTG - TV2000
Source: TV2000...
LEGGI TUTTO
Venezuela- Usa: è braccio di ferro diplomatico
03.03.2015 - Gabriella Ceraso - Radio Vaticana
Continuano a irrigidirsi i rapporti tra Venezuela e Stati Uniti. Caracas ha emesso il divieto di viaggio ad alcuni politici americani e ha convocato il personale diplomatico Usa. Già sabato scorso, il presidente Maduro aveva imposto a Washington la riduzione del numero dei funzionari nel Paese, con l’accusa di fomentare un colpo di Stato. Motivi fondati o scuse? Gabriella Ceraso ne ha...
LEGGI TUTTO
Proteste in Venezuela dopo il voto. L'opposizione contesta un milione di schede
17.04.2013 - Benedetta Capelli - Radio Vaticana
Resta alta la tensione in Venezuela. Sarebbero un milione i voti contestati dall’opposizione secondo Capriles, il candidato alla presidenza che non ha ancora riconosciuto la vittoria del presidente Maduro. Solo martedì, sono stati 7 i morti, 61 i feriti e 135 gli arresti effettuati a seguito dei disordini scoppiati tra le fazioni rivali. La protesta, a colpi di pentola, non accenna a ...
LEGGI TUTTO
Andrea Margelletti:
06.03.2013 - Paolo Salvatore Orrù
Il presidente del Venezuela Hugo Chávez non è stato un dirigente politico comune, nella storia della sinistra mondiale, di sicuro, ha segnato un’epoca: ha rappresentato il riscatto di quell’area politica dopo molte sconfitte, soprattutto è stato l’alfiere della lotta contro gli errori compiuti dal neoliberalismo. “In Italia il suo modello non può...
LEGGI TUTTO