03 MAGGIO 2018
La delicata situazione economica in Iran
DI Francesca Manenti

Il prossimo 12 maggio, il Presidente statunitense, Donald Trump, sarà chiamato a rinnovare l’impegno degli Stati Uniti nel Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA), l’accordo sul nucleare con l’Iran firmato a Vienna nel 2015 insieme al gruppo dei 5+1 (Cina, Russia, Francia, Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti). L’appuntamento rappresenta un passaggio fondamentale per la tenuta del patto con il governo di Teheran, il quale guarda al JCPOA come ad uno strumento per stabilizzare non solo i rapporti con la Comunità Internazionale, ma soprattutto la precaria situazione economica interna.

 

Scarica l'analisi