16 APRILE 2018
Le nuove nomine ai vertici dell'economia cinese
DI Paolo Crippa

Negli ultimi mesi l’intero sistema di governance dell’economia cinese ha subito un considerevole riassetto. Durante l’annuale riunione del Congresso Nazionale del Popolo, l’organo legislativo incaricato di ufficilizzare le proposte proveninenti dalla leaderhsip politica del Partito riunitosi dal 5 al 20 marzo, infatti, sono state ufficializzate le nomine dei nuovi amministratori al vertice delle principali istituzioni finanziarie del Paese. Di particolare rilevanza sono gli incarichi affidati a Yi Gang, Guo Shuqing e Liu He, rispettivamente il nuovo Presidente della Banca Popolare Cinese, il nuovo Segretario del Partito Comunista presso la stessa istituzione e il nuovo Vice-Presidente della Repubblica Popolare con delega alle politiche industriali e finanziarie. Tali nomine rientrano in un preciso piano, operato dal Presidente Xi Jinping, volto a ridisegnare l’intero apparato dirigente del Paese, ponendo in posizioni apicali figure politiche tutte accomunate da una grande competenza tecnica e da una sincera adesione alla propria visione politica.

Scarica l'analisi