18 GENNAIO 2018
Uno sguardo alla Strategia Nazionale di Sicurezza statunitense
DI Alessandra Giada Dibenedetto

Il Governo di Washington ha pubblicato a dicembre 2017 la Strategia Nazionale di Sicurezza, documento che apre una finestra sul pensiero strategico dell’Amministrazione Trump. Il testo, infatti, espone le priorità che guideranno le decisioni dell’attuale Governo americano in materia di politica di sicurezza interna ed estera sino alla fine del mandato. E’ curioso evidenziare che il documento batte una serie di record storici: non solo è il più lungo mai scritto, ma è anche il primo a essere pubblicato durante l’anno inaugurale di una amministrazione. Per quel che concerne i contenuti, la strategia nazionale così esposta, seppur richiami delle idee e degli argomenti sviluppati dal Presidente sia durante la campagna elettorale che nei mesi di insediamento, tende a placarne i toni e utilizza una terminologia più politicamente corretta. Nondimeno, assume una forma centrale nel documento lo slogan impiegato da Trump “America first”, ovvero dare una nuova priorità all’interesse nazionale anche al fine di rilanciare la leadership statunitense nel mondo.

 

Scarica l'analisi