XI JINPING
Le nuove nomine ai vertici dell'economia cinese
16.04.2018 - Paolo Crippa
Negli ultimi mesi l’intero sistema di governance dell’economia cinese ha subito un considerevole riassetto. Durante l’annuale riunione del Congresso Nazionale del Popolo, l’organo legislativo incaricato di ufficilizzare le proposte proveninenti dalla leaderhsip politica del Partito riunitosi dal 5 al 20 marzo, infatti, sono state ufficializzate le nomine dei nuovi amministr...
LEGGI TUTTO
La nuova leadership di Xi Jinping dopo il 19° Congresso del Partito Comunista Cinese
11.12.2017 - Francesca Manenti
A poco più di un mese dalla chiusura del diciannovesimo Congresso del Partito Comunista Cinese (PCC), il sistema politico ed istituzionale del gigante asiatico sembra sempre più orbitare intorno al Presidente Xi Jinping. La riunione, convocata ogni cinque anni, è un evento di fondamentale importanza per il PCC poiché rappresenta il momento di conferma o rinnovo degli or...
LEGGI TUTTO
Transizione energetica cinese tra rinnovabili e sicurezza energetica
30.10.2017 - Giampaolo Tarantino
Nel corso del discorso di apertura del 19esimo Congresso del Partito Comunista Cinese il presidente Xi Jinping ha usato per 89 volte la parola “ambiente”. Una scelta che testimonia la grande attenzione alla questione ambientale. Considerati i pericolosi livelli di inquinamento che continuano ad essere registrati all’interno del Paese, il governo promuove massicci investimenti in ...
LEGGI TUTTO
Arabia Saudita e Cina: visioni geo-economiche complementari
12.06.2017 - Eleonora Ardemagni
La tappa cinese del tour asiatico del re dell’Arabia Saudita (15-17 marzo 2017) conferma che Vision 2030 (2016) e The Belt and The Road (Bri, 2013),  rispettivamente la strategia e l’iniziativa economica elaborate da Riyadh e Pechino, sono disegni involontariamente complementari. Pertanto, la cooperazione sino-saudita, già una realtà, è destinata ad aumentare ...
LEGGI TUTTO
Come la Cina reagirà alla nuova ondata di protezionismo
15.05.2017 - Paolo Crippa
Il 2017 si è aperto con una nuova ondata di protezionismo che ha coinvolto gran parte dell’Occidente. La successione alla Casa Bianca ha decretato una netta cesura nei confronti di quelle politiche a favore della globalizzazione che segnarono l’eredità di Clinton, poi sapientemente raccolta da Barak Obama. Mentre Donald Trump in un solo mese cancella l’implementazio...
LEGGI TUTTO
La resilienza di Pyongyang e le prospettive di dialogo tra Cina e Stati Uniti
24.04.2017 - Francesca Manenti
L’escalation di toni registrata tra Corea del Nord e Stati Uniti nelle ultime settimane ha riacceso l’attenzione internazionale su un possibile deterioramento delle condizioni di sicurezza nel Nordest Asia. Le ripetute esortazioni da parte dell’Amministrazione Trump nei confronti di Pyongyang di dismettere il proprio programma nucleare, culminate nell’annuncio di riposizion...
LEGGI TUTTO
Le recenti diserzioni in Corea del Nord e il possibile impatto sul regime di Kim Jong-Un
19.10.2016 - Ruggero Balletta
  Il 17 agosto del 2016 i media sudcoreani hanno diffuso, la notizia che il vice ambasciatore nordcoreano a Londra, Thae Yong-ho, aveva disertato il regime di Kim Jong-un e che si trovava sotto la protezione del governo di Seul. Thae è sempre stato descritto come un membro dell’élite amministrativa e politica della Repubblica Democratica Popolare di Corea (RDPC), e consid...
LEGGI TUTTO