TURCHIA
Geopolitical Weekly n. 288
20.04.2018 - Giulio Nizzo
Mali Lo scorso 14 aprile si è verificato un attacco ad una base militare a Timbuctu dove si trovavano stanziati militari ONU e soldati francesi, rispettivamente coinvolti nelle operazioni MINUSMA (Mission multidimensionnelle intégrée des Nations unies pour la stabilisation au Mali) e Barkhane, i cui obbiettivi sono di contribuire alla stabilizzazione delle turbolente regioni ...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n. 284
16.03.2018 - Giulio Nizzo
Germania Lo scorso 14 marzo, il Bundestag ha ufficialmente conferito, per il quarto mandato consecutivo, l’incarico di Cancelliere ad Angela Merkel, con 364 voti a favore su un totale di 709. Nella stessa giornata sono seguiti l’incontro della Cancelliera con il Presidente della Repubblica Federale Frank-Walter Steinmeier e, successivamente, il giuramento dei ministri. Ciò ha p...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n. 267
14.07.2017 - Francesco Guastamacchia e Roberta Santagati
Cina-India La scorsa settimana, la Cina ha chiesto il ritiro delle truppe indiane dalla valle del Doklam, regione posta al confine tra India, Bhutan e Cina e oggetto di una recente disputa territoriale a causa della costruzione di una strada da parte cinese. L’India sarebbe intervenuta a metà giugno per scongiurarne il proseguimento a difesa dei vicini bhutanesi. Il Reale Esercito de...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n.257
28.04.2017 - Pierluigi Barberini, Monica Esposito e Valeria Tisalvi
Cina Lo scorso 26 aprile si è tenuto, presso il cantiere navale di Dalian, Liaoning, il varo della seconda portaerei cinese, la nuova Shandong. Ispirata al design della russa classe Kuznestov e capace di accogliere fino a 24 aerei e 17 elicotteri, la Shandong è la prima portaerei di produzione interamente domestica e costruita in meno di un anno e mezzo (inizio dei lavori nel tardo...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n.256
21.04.2017 - Monica Esposito
Egitto Lo scorso 18 aprile, un uomo armato ha attaccato un checkpoint della polizia a 800 metri dall'entrata del Monastero di Santa Caterina, nel sud del Sinai, uccidendo almeno un agente e ferendone altri quattro. Il Monastero è uno dei siti religiosi più importanti del Paese per la minoranza cristiano-coopta, nonché uno dei più antichi al mondo, pertanto patrimonio ...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n.244
27.01.2017 - Pierluigi Barberini, Monica Esposito
Gambia Il 22 Gennaio, il Presidente uscente del Gambia Yahya Jammeh, reticente nel lasciare il potere dopo la sconfitta elettorale del 1 Dicembre, è volato in esilio in Guinea Equatoriale, portando con sé 10 milioni di dollari ed altri oggetti di valore di proprietà dello Stato.Dopo quasi un mese di mediazione condotta dall'ECOWAS (Economic Community of West Africa States, Co...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n.242
23.12.2016 - Ruggero Balletta
Germania Nella serata del 19 dicembre, intorno alle ore 20:00, un terrorista alla guida di un autotreno ha travolto la folla radunata presso il mercato natalizio della Chiesa commemorativa dell'Imperatore Guglielmo (o Chiesa della Memoria), nel quartiere occidentale di Charlottenbung, uccidendo 12 persone e ferendone almeno 48. L’azione è stata rivendicata dallo Stato Islamico (IS o ...
LEGGI TUTTO
Geopolitical Weekly n.241
16.12.2016 - Ruggero Balletta
Egitto Nella mattinata di domenica 11 dicembre, l’esplosione di una bomba nella cappella di San Marco, nei pressi della Cattedrale Copta del Cairo, ha provocato circa 25 morti e 50 feriti. Secondo fonti di polizia, un ordigno con circa 12 kg di esplosivo sarebbe stato piazzato all’interno della cappella e programmato per esplodere proprio durante l’orario di maggiore affluenza d...
LEGGI TUTTO
Intelligence and Defence Update n°65
17.06.2016 - Danilo Secci
Sommario: Polonia, Russia, Turchia   Polonia Ha preso inizio questa settimana un’importante esercitazione NATO - denominata “Anakonda” - della durata di dieci giorni, concentrata in particolare nei poligoni di Torun e Utzka (Polonia). La manovra, definita la più imponente nell’Europa Orientale dalla fine della Guerra Fredda, coinvolgerà 31.000 s...
LEGGI TUTTO
Intelligence and Defence Update n°63
11.11.2014 - Staff Ce.S.I.
Sommario: Brasile, India, Stati Uniti, Turchia     Brasile   Il Brasile ha firmato un contratto del valore di 5,4 miliardi di dollari per l'acquisto di 36 cacciabombardieri Gripen E/F prodotti dal gruppo svedese Saab. Le consegne in lotti partiranno dal 2019 e dovrebbero continuare fino al 2024. La commessa, fortemente voluta delle Forza Aerea brasiliana (Força Aé...
LEGGI TUTTO
Intelligence and Defence Update n°57
06.12.2013 - Staff Ce.S.I.
Sommario: Australia, Bahrain, Corea del Sud, Italia, Turchia      Australia   In data 20 Novembre 2013, il Segretario della Difesa statunitense Hagel ha annunciato che, nel mese di dicembre, Australia e Stati Uniti inizieranno il negoziato che porterà alla firma di un accordo bilaterale che disciplini la presenza fissa di truppe americane nel nord dell'Australia, n...
LEGGI TUTTO
Intelligence and Defence Update n°54
02.07.2013 - Staff Ce.S.I.
Sommario: Croazia, Italia, Russia, Stati Uniti, Turchia     Croazia La Croazia ha reso noto di aver scelto di procedere al refit dei suoi Mig-21 quale nuova piattaforma da difesa aerea. Il contratto per la riparazione e l’aggiornamento di 7 Mig-21, già in carico all’Aeronautica Croata, è stato assegnato all’azienda statale ucraina Ukrspecexport. Materi...
LEGGI TUTTO