TRIPOLI
Il labirinto libico. Il percorso verso le elezioni e il futuro del processo di riconciliazione
10.09.2018 - Lorenzo Marinone
Dal 26 agosto scorso, Tripoli è stata teatro di violenti scontri armati tra milizie rivali, congelati solo da un fragile cessate il fuoco raggiunto il 4 settembre con la mediazione dell’ONU. La dinamica con cui si sono svolti e le ragioni che hanno portato a questi combattimenti restituiscono un quadro sintetico ed efficace delle principali vulnerabilità del processo di riconci...
LEGGI TUTTO
Le possibili conseguenze politiche dei recenti scontri a Tripoli
05.09.2018 - Lorenzo Marinone
Gli scontri a Tripoli iniziati il 26 agosto scorso, e bloccati solo da un fragilissimo cessate il fuoco il 4 settembre, sono la conseguenza diretta di due fattori ben precisi: l’incapacità delle istituzioni centrali di dare nuova unità a una Libia frammentata sul piano politico, sociale e militare; e l’avventatezza delle soluzioni politiche proposte da parte della Comunit...
LEGGI TUTTO
Il ruolo delle milizie libiche nel processo di revisione dell’Accordo di Skhirat
15.11.2017 - Lorenzo Marinone
A quasi due anni dall’istituzione del Governo di Unità Nazionale (GUN) guidato da Fayez al-Sarraj, sancita dall’Accordo di Skhirat (dicembre 2015), il processo di ricostruzione dell’architettura istituzionale della Libia e di pacificazione nazionale versa in una difficile fase di stallo. Mentre il panorama libico continua a essere caratterizzato dal proliferare di milizie ...
LEGGI TUTTO
Riconciliazione o fallimento: la Libia al bivio
25.02.2016 - Gabriele Iacovino, Francesco Tosato, Marco Di Liddo e Stefania Azzolina
Con l’aggravarsi della guerra civile libica, l’atrofizzazione del negoziato tra i due parlamenti di Tripoli e Tobruk e il sempre più intenso dibattito sulla possibilità di una missione di stabilizzazione da parte della Comunità Internazionale, si è rafforzata la necessità di comprendere quali siano le forze profonde che caratterizzano l’attuale ...
LEGGI TUTTO
Analisi delle Possibili Soluzioni alla Crisi in Libia
16.02.2015 - Marco Di Liddo - Gabriele Iacovino
La recente avanzata su Sirte delle milizie dell’autoproclamato califfato di Bayda e la decapitazione dei 21 cristiani coopti egiziani, rapiti lo scorso 1 gennaio, hanno definitivamente portato allo scoperto l’entità della minaccia jihadista in Libia. Per quanto gli eventi avvenuti in Cirenaica abbiano scosso l’attenzione mediatica mondiale, la diffusione e la crescita del ...
LEGGI TUTTO
La crisi siriana oltre-confine: gli scontri nel nord del Libano
25.09.2012 - Gianmarco Volpe
Non ha destato particolare stupore, nelle ultime settimane, il progressivo straripamento della crisi siriana in Libano, soprattutto nella zona settentrionale del Paese, storicamente legata a Damasco. A Tripoli, principale centro dell’area e seconda città del Libano, sono ripresi con rinnovata intensità gli scontri, già verificatisi a gennaio scorso e nella prima parte de...
LEGGI TUTTO