DIFESA
La Difesa Aerea siriana tra realtà e propaganda
28.02.2018 - Francesco Tosato
Lo scorso 10 febbraio un cacciabombardiere F-16I SUFA dell’Aeronautica israeliana di ritorno da una missione di rappresaglia sull’aeroporto siriano di T4 (Tiyas) è stato colpito dalle schegge della testata di un missile SA-5 GAMMON della Difesa Aerea siriana e, a causa dei danni sostenuti, è precipitato nel nord di Israele. L’evento ha avuto una vastissima eco sui m...
LEGGI TUTTO
Sigonella: il nuovo hub NATO per la ricognizione strategica
17.10.2017 - Alessandra Giada Dibenedetto
Nel 1995 i ministri della Difesa dei Paesi NATO concordarono sulla necessità di garantire all’Alleanza completa capacità di sorveglianza di vaste aree terrestri e marittime attraverso sensori radar aerei. Il programma, chiamato Alliance Ground Surveillance (AGS – Sorveglianza del Territorio Alleato), prese ufficialmente il via solo nel 2009, quando gli stati aderenti al ...
LEGGI TUTTO
La Difesa giapponese e la sfida dell'instabilità regionale
22.12.2016 - Francesco Tosato
Nel corso degli ultimi cinque anni, il quadro geostrategico attorno al Giappone ha visto una crescente competizione militare e il palesamento di nuove dinamiche politiche assertive che hanno innescato una corsa agli armamenti nell’area del Pacifico potenzialmente foriera di grave instabilità se non di rischi di conflitti aperti e su vasta scala. Dal punto di vista di Tokyo, tre dossi...
LEGGI TUTTO
Indonesia e Australia: prove di collaborazione militare nel Mar Cinese Meridionale
28.11.2016 - Danilo Secci
In occasione del recente vertice tra i Ministri degli Esteri e della Difesa indonesiano ed australiano, promosso nell’affermato format istituzionale del “2+2”, il responsabile della Difesa indonesiana, l’ex Generale Ryamizard Ryacudu, ha chiesto ai rappresentanti di Canberra di valutare l’ipotesi di pattugliamenti permanenti congiunti nel Mar Cinese Meridionale e nel ...
LEGGI TUTTO
Le capacità russe A2/AD nel teatro euro-mediterraneo
29.07.2016 - Michele Taufer
  A seguito dell’annessione russa della penisola di Crimea e con l’inasprirsi delle tensioni nella crisi ucraina, NATO e Russia hanno assunto una postura ufficialmente difensiva, basata sulla reciproca deterrenza militare che per certi versi ricorda un po’ il confronto tra il blocco sovietico e quello atlantico della Guerra Fredda. Mosca da parte sua ha concentrato i propri...
LEGGI TUTTO
Evoluzione del quadro di sicurezza cibernetica nazionale in prospettiva futura
29.04.2016 - Francesco Tosato e Michele Taufer
La nostra società, le nostre economie e anche le minacce che pervadono il nostro mondo sono sempre più caratterizzate dalla dimensione cibernetica. L’avvento dell’Information Technology (IT) e successivamente di internet ha permesso di aumentare in maniera sensibile e per certi versi rivoluzionaria lo scambio dei dati e delle informazioni su scala globale. Conseguentemen...
LEGGI TUTTO
La sicurezza nel Golfo di Guinea tra dominio terrestre e marittimo
11.04.2016 - Michele Taufer
La regione del Golfo di Guinea si estende per più di seimila chilometri, partendo dal fiume Senegal, situato tra lo Stato omonimo e la Mauritania, fino al fiume Cunene, che a sua volta separa l’Angola dalla Namibia. Una regione vastissima sulla quale si affacciano numerosi Paesi che, per il sostentamento e lo sviluppo delle loro economie, sono legati in maniera indissolubile allo sfru...
LEGGI TUTTO