BRIEF REVIEW
L’incerta cooperazione tra Europa e Cina nel quadro della Belt and Road Initiative
13.07.2018 - Giulia Guadagnoli
Tra il 6 e 7 luglio, si è svolto a Sofia il summit tra la Cina ed i 16 Paesi dell’Europa Centrale ed Orientale (CEE), l’appuntamento annuale giunto ormai alla settima edizione pensato per rafforzare i rapporti politici ed economici tra le due aree geografiche. Conosciuto anche con il nome di Accordo 16+1, il forum vuole essere una piattaforma privilegiata di discussione e incont...
LEGGI TUTTO
Camerun: la rivolta dimenticata dell’Ambazonia
27.06.2018 - Giulia Lillo
Il 1 ottobre 2017, il Southern Cameroon National Council (SCNC), movimento separatista anglofono della regione sud-occidentale del Camerun, l’Ambazonia, ha simbolicamente dichiarato la sua indipendenza dal governo centrale camerunense, proprio nel giorno in cui si celebrava l’anniversario dell’indipendenza dell’allora Camerun inglese da Londra e l’unificazione con l&r...
LEGGI TUTTO
La crisi di sicurezza nel delta del Niger
25.06.2018 - Carlo Palleschi
Il delta del Niger, un’area suddivisa in nove Stati federali (Abia, Akwa Ibom, Bayelsa, Cross River, Delta, Edo, Imo, Ondo e Rivers) che si estende nel sud-est della Nigeria, è una regione strategica per la significativa presenza sia di greggio che di gas naturale. Lo sfruttamento delle risorse del sottosuolo ha innescato tra le popolazioni locali ed il governo centrale una conflittua...
LEGGI TUTTO
Verso il prossimo Consiglio Europeo: la coesione dell’Unione alla prova della sfida migratoria
22.06.2018 - Paolo Crippa
Lo scorso 11 giugno, a seguito dello scontro diplomatico italo-maltese riguardo il caso della nave Acquarius della ONG francese S.O.S. Méditerranée, in tutta Europa si è veementemente riacceso il dibattito circa la gestione dell’emergenza migratoria. La decisione del governo italiano di soccorrere i migranti a bordo della nave ma, al contempo, di non autorizzarne l&rsquo...
LEGGI TUTTO
La Tunisia tra stallo politico e persistente affanno dell’economia
13.06.2018 - Mohamed el-Khaddar
Il 20 marzo scorso, nel discorso tenuto in occasione del 62˚ anniversario dell’indipendenza, il Presidente della Repubblica Beji Caid Essebsi ha auspicato un aggiornamento dell’Accordo di Cartagine, siglato nel 2016, e una revisione della legge elettorale in vista delle elezioni legislative previste per il 2019. Dietro questo annuncio si registra una presa d’atto di due question...
LEGGI TUTTO
Quattro anni di Act East Policy per l’India di Narendra Modi
06.06.2018 - Tiziano Marino
Sono trascorsi quattro anni dall'avvio della Act East Policy (AEP), la nuova strategia regionale voluta dal Primo Ministro Narendra Modi allo scopo di migliorare la connettività e la comunicazione dell'India con l'Est e il Sudest asiatico. Sviluppatasi in un contesto caratterizzato dalla crescente influenza cinese, la AEP rappresenta un tentativo di ampliare l'approccio essenzialmente econo...
LEGGI TUTTO
NotPetya: un esempio di mobilitazione internazionale
04.06.2018 - Giacomo Assenza
A febbraio 2018, i governi membri dell’UKUSA Community (Stati Uniti, Regno Unito, Nuova Zelanda, Australia e Canada) hanno formalmente accusato la Russia, e in particolare l’agenzia di intelligence militare (GRU), di aver creato e diffuso NotPetya, un malware apparso in Ucraina a giugno 2017 che, diffondendosi a macchia d’olio in tutto il mondo, ha provocato miliardi di dollari d...
LEGGI TUTTO